Ambientinsieme Modulo 2.1

Progetto: PON 3.2 "Ambientinsieme" - Modulo 2 pagina 1 di 5


INDICE

  • Introduzione
  • Educazione fisica : Equitazione
  • Biologia:
    - Elenco floristico
    - Analisi successione ecologica foresta mediterranea
    - Successione ecologica e glossario
  • Cartografia: Rilievo cartografico

# Introduzione
Siamo 18 ragazzi dell'Istituto Tecnico Agrario (Classe 2ªB, Istituto Agrario Duca degli Abruzzi Elmas, Anno Scolastico 2005-06), che con i professori Ornella Vacca, Mario Melis, Francesco Meloni, e gli esperti Alessandro Nonnoi e Ignazio Mallei, hanno iniziato il progetto Ambientinsieme, che prevede varie discipline come biologia, topografia ed equitazione.

Il progetto
Il progetto è stato suddiviso in ore per attività da svolgere in classe e in campagna.
Abbiamo frequentato dei corsi pomeridiani per apprendere alcune nozioni principali (corso di biologia e di equitazione). Nel corso di biologia abbiamo visto la metodologia di rilevamento della vegetazione mediante transetti, mentre in quello di equitazione abbiamo imparato a curare i cavalli e a montarli.

L'escursione. Primo giorno
Il primo giorno siamo partiti da scuola il 18 maggio verso le 12.30 per Mitza Fanebas. Appena arrivati abbiamo fatto il bagno nel fiume, divertendoci tantissimo e poi abbiamo pranzato. Dopo pranzo abbiamo montato le tende e ci siamo divisi in gruppi. Il primo gruppo ha iniziato l'attività con l'equitazione; mentre gli altri sono andati nel bosco a cercare la legna per cucinare la carne per la cena. Dopo cena siamo andati all'accampamento dove tenevamo anche i cavalli; e lì abbiamo "passato" la notte, tra scherzi e luci di torce.

L'escursione. Secondo giorno
Il secondo giorno eravamo già in piedi alle h8.00! Dopo la colazione conviviale, sono iniziate le attività in giro per il bosco a rilevare la vegetazione (biologia), a fare il rilevamento del fiume (topografia) e fare escursioni a cavallo (educazione fisica). Verso le 12.00 ci siamo riuniti per il pranzo.
Dopo le attività sono continuate sino alle ore 17.00, quando smontate le tende e caricati i bagagli siamo tornati a scuola.

# Educazione fisica: Equitazione

Questo progetto ha incluso tra le altre attività un'escursione a cavallo; per rendere questo possibile abbiamo preso lezioni di equitazione presso il maneggio «Santa Vittoria» di Capoterra. Dopo sole due lezioni, anche chi non aveva alcuna esperienza è stato capace di avere cura del cavallo, sellarlo e cavalcarlo.

La cura del cavallo

La cura del cavallo consiste nella pulitura del manto con la brusca e la striglia, degli zoccoli con la curasnetta, e nello spazzolare la criniera con l'apposito pettine. La sellatura consiste nel mettere sul garrese il tappetino e poi la sella e la testiera, dopo di che il cavallo è pronto per essere montato. Noi ragazzi, per poter montare il cavallo, abbiamo avuto bisogno dell'attrezzatura necessaria: il casco, le ghette e i guanti.

Escursione a cavallo

L'escursione comprendeva una passeggiata sul luogo a cavallo.
Durante l'escursione a cavallo abbiamo potuto ammirare la natura circostante, in modo naturale e piuttosto simpatico; abbiamo potuto scorgere inoltre la vetta più alta della zona e i vari stadi evolutivi della vegetazione tipica mediterranea. Tornando all'accampamento dopo la lunga escursione, siamo passati per il fiume che scorreva lì vicino per far rinfrescare e dissetare i cavalli.
Questa è stata un'esperienza che ha reso la gita molto interessante in quanto si basava sul lato pratico e didattico ma allo stesso tempo ci ha dato piacevoli momenti di divertimento e di svago.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.